Incontri Qi Gong e Alchimia Interna a Bologna

Incontri

Data: 01/10/2018 - Ora: 19:15 - 20:30


Quando una fenice prende il volo non scende più
Il termine cinese che indica l’Alchimia (Neidan) è collegato al Dan, al cinabro; simbolicamente il cinabro permette di estrarre l’oro dal minerale, può rivelare o svelare ciò che di più sottile e prezioso è contenuto nella materia grezza. Trasformare il piombo in oro, quindi, altro non è che un profondo lavoro su sé stessi, che permette di raffinare i propri soffi per armonizzare l’Essenza (Jing) agli Spiriti (Shen), attraverso la luce del Cuore (Xin).
Il grande Alchimista di scuola Taoista Ge Hong (283- 343) considerava il Qi Gong un ottimo strumento per ridurre gli “appetiti”, i desideri, le brame e le dipendenze interiori dalla materialità. Nella pratica si può ottenere un progressivo abbandono della sfera individualistica e materialistica per lasciar spazio allo sbocciare del fiore “interiore” che ognuno ha dentro di sé (apertura del Cuore), rimuovendo via via gli ostacoli che non ci permettono di compiere il nostro “Mandato Celeste”, cioè di conoscere le nostre più grandi potenzialità e il nostro Essere Autentico nella sua dimensione olistica.
In questo corso apprenderemo a trasformare la Luce Fenomenologica in Luce Autentica: Zhen Ming. Grazie a un percorso basato sulle energie stagionali e sulla nostra capacità di utilizzarle per la crescita interiore, potremo seguire le vie del movimento che ci portano a riscoprire la spontaneità e la bellezza della tradizione antica di figure come Chen Jinggu e la duchessa di Dhai.
Gli incontri si terranno da Ottobre 2018 a Maggio 2019
La prima lezione è sempre gratuita, per info e iscrizioni: Ana Cuenca 340.2503492