Domenica Alchemica tra le orchidee dell’Appennino

Data: 27/05/2018 - Ora: 10:00 - 16:00


La pietra di Bologna è uno dei misteri più indagati dai ricercatori esoterici interessati all’Alchimia. “Elia Lelia Crispi rappresenterebbe secondo le “tentazioni” alchemiche più acclarate, la cosiddetta Materia Prima, o a volte la stessa Pietra Filosofale, o lo stadio iniziale dell’opera, ed ogni successione di termini, ciascuno che nega il precedente, dovrebbe rappresentare la successione delle trasmutazioni.” Ma cosa ci cela veramente dietro questo testo ermetico?

L’enigmatica lapide che si trova a Bologna, ci da l’occasione di fare un viaggio nelle terre sacre dell’Appennino, luoghi di culto e di passaggio nel pellegrinaggio verso la montagna sacra di Montovolo, ricchi di simbologie come il fiore della vita e celebri per la varietà di piante medicinali e orchidee selvatiche.

La pratica della Alchimia Interna si arricchirà del contatto con l’energia del Fuoco Spirituale di questa Terra, il Fiore di queste piante. Sarà la nostra investigazione interna-esterna che ci consentirà di fare un passo verso l’incontro con il Fiore d’Oro che stiamo coltivando nella Terra Interiore.

Orario: Dalle 10.00 alle 16 con pausa pranzo al sacco.

Iscrizioni: ana@anacuenca.it

Contatto telefonico: 340.2503492